news

E’ iniziata la Coppa Italia a squadre

maresDomenica scorsa sono finalmente iniziati i campionati regionali a squadre; da questa stagione alle confermate squadre A e B si è aggiunta una terza formazione, formata da Luca Mares, Carlo Toffoli, Filippo Bianchi, Marco Magra e Riccardo Ciaglia, iscritta alla serie D4.

Nella prima giornata, la squadra A (Rinaldo Zasso, Eric Fontanive, Daniele Fontanive, Giuliano Fusina e Piergiorgio Porta) era impegnata sui campi del Club Tennis Belluno e purtroppo l’esordio non è stato dei migliori; dei cinque atleti iscritti, per vari motivi solo tre hanno potuto rispondere all’appello, contro una squadra difficile da affrontare anche a ranghi completi.

Nel primo singolare bella prestazione di Piergiorgio Porta (4.3) che non sfigura di fronte al 4.1 De Bortoli, al quale tuttavia sono sufficienti due break (uno per set) per portare a casa la partita col risultato di 6/3 6/4.

Senza storia invece il secondo match, che vedeva opposti Giuliano Fusina (4.5) e Giovanni Bez(4.3); l’atleta agordino ha provato a resistere ai colpi dell’alfiere del CT Belluno, riuscendo però a racimolare solo un game, 6/0 6/1 il risultato finale.

Nel terzo singolare, tutte le speranze di tenere aperto l’incontro pesavano sulle possenti spalle di Emiliano Scola (4.5); “bum-bum” non delude le aspettative e incamera il primo set mandando in confusione Pizzeghello (4.5) col suo gioco old school, fatto di serve&volley e straordinarie volee.

Ottima però la reazione di Pizzeghello che conquista al tiebreak un combattutissimo secondo set e conclude l’opera nel terzo, contro un ormai demoralizzato Scola; 3/6 7/6 6/2 il risultato finale, che vale la certezza della vittoria per il CT Belluno, che fa bottino pieno con la vittoria della coppia Bez/Pizzeghello sul duo mancino Fusina/Scola che si aggiudica un doppio comunque combattuto per 6/3 7/6.

Finisce così 4 a 0 per i bellunesi, che si candidano prepotentemente per un posto nei playoff.

Sui campi di Agordo c’è stato invece l’esordio della neonata squadra C; la compilazione dei tabelloni non è stata favorevole per gli agordini, finiti in un girone di ferro.

Nel primo singolare Marco Magra (4.6) resiste solo un set a Tonini (4.2), che porta avanti l’Open Park Tennis col risultato di 6/4 6/1; il secondo match ha visto invece il battesimo del fuoco di Luca Mares in una competizione ufficiale, piegato però dai colpi di Da Pont che ha fatto valere la maggior esperienza e caratura tecnica, chiudendo 6/1 6/1 in poco meno di un’ora.

L’Open Park Tennis fa bottino pieno con la vittoria nel doppio, in cui Hirschler e Da Ros piegano la coppia agordina Magra/Toffoli per 6/2 6/1; esordio difficile ma in fin dei conti positivo per la squadra C, attesa senza dubbio da una stagione impegnativa ma buona per fare esperienza.

Domenica 19 toccherà finalmente anche alla squadra B (Flavio Colleselli, Stefano De Col, Marco Guadagnini e Matteo Reolon), impegnata sui campi del Mas contro il Tennis Fiori Barp; qualche dubbio di formazione a causa dei problemi fisici di De Col e lo scarso stato di forma di Reolon; per la compagine guidata da Capitan Colleselli l’obiettivo minimo è ripetere il risultato della scorsa stagione, con l’approdo ai playoff per la promozione in D3.

Stefano De Col

Coppa Italia 

GALLERY

[nggallery id=4]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.