news

Nicola Menardi vince il Torneo “Cuore delle Dolomiti”!

Si è conclusa sabato 10 giugno la terza edizione del Torneo di quarta categoria “Cuore delle Dolomiti” al Tennis Club Agordo con la vittoria del cortinese Nicola Menardi. Un successo sia per il numero di partecipanti che è passato dai 25 dello scorso anno a 40 sia per il livello di gioco con partite combattutissime e risultati a sorpresa.

La testa di serie numero uno Luca De Bona ha perso 64 67(5) 63 ai quarti con un Nico Della Vecchia in grande spolvero cedendo solamente alla giovane promessa del CT Belluno Giovanni Galli (4.2) che ha conquistato meritatamente la finale con un secco 62 64. Bel atleta davvero il quattordicenne Giovanni che nonostante la giovane età ha fatto vedere bei colpi e si è distinto per la correttezza e genuinità.

Dall’altra parte del tabellone un inarrestabile Nicola Menardi ha vinto nettamente tutti gli incontri con lo stesso risultato 61 62 eliminando nell’ordine l’agordino Rinaldo Zasso, Enrico Piva e Andrea Marchi. Tanti applausi per lui e per il suo gioco molto potente ed elegante, la correttezza in campo e la simpatia fuori.
Da sottolineare la bella prestazione del pisano ma ormai agordino acquisito Fabio Piancastelli che dopo 5 turni si è dovuto arrendere solamente ai quarti non potendo disputare la partita con Marchi a causa di impegni lavorativi.

Il giorno della finale, baciato finalmente da un sole che si è fatto desiderare nella seconda settimana di torneo, ha visto i due finalisti sfidarsi di fronte ad un nutrito pubblico nella splendida cornice del TC Agordo. Complice il mal di schiena di Galli che ha giocato 5 partite in 2 giorni, l’ampezzano Menardi ha dominato ancora vincendo il torneo con il suo risultato preferito ma questa volta a set invertiti 61 62.

Si sono poi svolte le premiazioni sulla terrazza del circolo dove il presidente Matteo Reolon ha premiato i finalisti in presenza del Sindaco di Agordo Sisto Da Roit, l’assessore allo sport Gabriele Trento e i giudici arbitri Oscar Perotto e Gianfranco Roni che ha diretto magistralmente il torneo. “Sono molto soddisfatto di come si è svolto il torneo” dichiara Reolon “E soprattutto sono orgoglioso che sia gli atleti che il pubblico si sono complimentati per l’organizzazione e l’accoglienza, segno che il grande lavoro che stiamo facendo con il nuovo consiglio sta cominciando a dare i suoi frutti. Mi congratulo con il consigliere e direttore del torneo Andrea Giovannini che si è impegnato molto per pianificare gli incontri insieme ai circoli di Belluno e Polpet e permettere quindi agli atleti di poter disputare tutti e 3 i tornei concomitanti”.
Complimenti anche da parte del vincitore: “E’ stato bellissimo vincere qua, già l’anno scorso mi ero trovato molto bene ad Agordo e quest’anno ce l’ho messa tutta per conquistare il torneo, il primo della mia vita. Grazie davvero per il calore che ho ricevuto da parte di tutti qua”.

Ora appuntamento con il torneo di terza categoria “Città di Agordo” che si svolgerà dal 7 al 22 luglio sui campi del Lungorova.